OLYMPUS DIGITAL CAMERA

A Casale un caso di meningite non contagiosa

CASALE – Una donna monferrina si trova ricoverata all’ospedale di Alessandria per una forma non contagiosa di meningite. Una notizia confermata dall’azienda ospedaliera. La paziente è stata trasferita nella serata di martedì dal Pronto Soccorso dell’ospedale Santo Spirito di Casale dove in seguito della riorganizzazione dei servizi sanitari da tempo è stato chiuso il Reparto di Malattie Infettive. Nelle prime ore della serata di martedì sui cellulari di centinaia di persone è circolata la notizia del caso di meningite, anche con situazioni di presunta emergenza con l’evacuazione del Pronto Soccorso dell’ospedale. Una situazione non vera in quanto il caso di meningite, da pneumococco, non è di quelli infettivi. Sono giunte anche numerose telefonate da parte di persone preoccupate per il diffondersi della notizia. L’invito da parte di tutti è quello di non creare inutili allarmismi. In Piemonte nel 2016 sono stati registrati nove casi di meningite contagiosa da meningococco (trend in regressione rispetto agli anni precedenti), mentre la media, per la forma non contagiosa è di circa 200 l’anno. Si inizia a vedere gli effetti delle vaccinazioni.

FacebookTwitterGoogle+Condividi