Foto La Stampa

Chi è il nuovo Vescovo di Casale, mons. Gianni Sacchi

ROMA – Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Casale Monferrato, presentata da monsignor Alceste Catella e ha nominato come suo successore mons. Gianni Sacchi, del clero della diocesi di Biella, finora vicario generale e parroco della parrocchia S. Maria Assunta a Vigliano Biellese. Ne dà notizia lunedì 31 luglio alle 12 la sala stampa vaticana, riportando alcune note biografiche di mons. Sacchi: è nato il 15 settembre 1960 a Trivero, in diocesi e provincia di Biella.

Conseguito il diploma di Scuola magistrale, ha compiuto la formazione teologica presso il Seminario diocesano di Biella e l’ha poi completata frequentando i corsi di baccellierato nella Facoltà teologica di Torino.

È stato ordinato sacerdote il 28 aprile 1990 incardinandosi nella diocesi di Biella. È stato vicario parrocchiale della parrocchia di San Paolo, a Biella, fino al 1999; dal 1999 fino ad oggi è parroco della parrocchia di S. Maria Assunta a Vigliano Biellese; dal 2002 al 2008 pro-vicario generale; e dal 2008 fino ad oggi è vicario generale. È membro del Collegio dei consultori, del Consiglio presbiterale, del Consiglio diocesano per gli affari economici, membro del Consiglio pastorale diocesano, presidente della Fondazione “Don A. Ferraris”, responsabile del Servizio per la formazione permanente del clero, responsabile dell’Ufficio per i beni culturali della Chiesa e per il Servizio per l’edilizia di culto e canonico della cattedrale. Dal 7 agosto 2003 è cappellano di Sua Santità.

FacebookTwitterGoogle+Condividi