Coniolo sulla guida di viaggio “My Monferrato”

conioloCONIOLO – Coniolo con i suoi 460 abitanti è storia, cultura, prodotti tipici, eventi e sport all’aria aperta, tra fiume e collina… Il paese da qualche mese è anche su “My Monferrato”, un applicazione per smartphone e tablet, ma consultabile anche al computer, pensata per il turismo del territorio. L’applicazione turistica è a disposizione anche degli operatori del settore per farsi conoscere e valorizzare le proprie eccellenze. “My Monferrato” è la prima guida di viaggio del Monferrato di facile utilizzo e scaricabile gratuitamente. I turisti saranno così facilitati nel sapere cosa c’è di interessante da fare nel territorio, conoscere di più il patrimonio artistico della città e avere informazioni per bar, ristoranti e altri tipi di strutture.
In particolare per Coniolo sono state inserite delle schede informative sulle caratteristiche del paese, la chiesa parrocchiale, lo splendido panorama che si gode dalla terrazza del Belvedere, il mistero di un paese scomparso ai primi del Novecento, da scoprire all’interno del “Museo delle Miniere” e passeggiando lungo i sentieri ricchi di scorci panoramici, ma ci sono anche informazioni sui servizi offerti come la casetta dell’acqua, il bookcrossing, la biblioteca e il parco giochi. Ci sono poi schede dedicate ad attività e manifestazioni che il paese propone, Coniolo Fiori, Coniolo in Folk, easy rafting e museo etnografico “Coniolo il paese che visse due volte”. Spiega il sindaco Enzo Amich «Siamo ora in una condizione di maggiore visibilità e attrattività, con uno strumento che permette di valorizzare Coniolo ma anche l’intero patrimonio monferrino. E’ fondamentale comunicare ciò che abbiamo da offrire, valorizzando peculiarità e differenze. My Monferrato è un servizio, ideato e sviluppato dalla ditta Updatech di Casale Monferrato, per il territorio e per chi quotidianamente lavora nell’ambito turistico. Un progetto importante per il nostro paese e per il Monferrato».

FacebookTwitterGoogle+Condividi