pag-2-consegna-attestati

Consegnati i Premi della Bontà

CASALE – È appagante sapere che si venga premiati anche per la semplice ragione di essere buoni, filantropi, e umani. Così domenica scorsa presso il Salone delle feste della Società di Mutuo Soccorso è stato consegnato il Premio alla Bontà, in memoria di don Giuseppe Palena, il fu Rettore della Parocchia dell’Addolorata dal 1925 al 1960, e per rimembrarne la grande umanità e il grande impegno rivolto verso i poveri e i bisognosi.
Alla premiazione erano presenti tutte le massime istituzioni civili e religiose, del parroco dell’Addolorata don Angelo Francia e tutti i cittadini; l’esordio della stessa è stata affidata a Guido Romeo, neo Presidente dell’Associazione che mantiene viva la tradizione di questo significativo premio, assegnato su segnalazione di Enti e privati cittadini, di rappresentanti delle Autorità diocesane e dell’Amministrazione cittadina.
Quest’anno il Premio della Bontà è andato ex-aequo ad Alessandra Garofani e a Maria Marcella Lepore (Mariuccia), visibilmente emozionate durante la premiazione.
Sono due donne attivamente impegnate nel servizio sociale – Alessandra Garofani è segretaria degli Ex Allievi del Leardi, collabora con l’ANFFAS, è parrocchiana dell’Addolorata, e offre aiuto anche agli eventi della Caritas, mentre Maria Marcella Lepore si dà da fare nel volontariato e offre aiuto alla parrocchia e alle case di riposo e ovunque ci sia bisogno.
Inoltre sono stati consegnati attestati di benemerenza a Francesco Pagano, proposto dall’OFTAL, a suor Carla Quadraro, proposta dall’Istituto Sacro Cuore, al Gruppo Alpini di Ozzano, proposto dal Presidente della Sezione di Casale dell’A.N.A., GianLuigi Rivera, a Giorgio Barbano, proposto dalla Direzione della Casa di Riposo e Ricovero di Casale, a Domenico Molino, proposto dall’ex consigliere comunale di Coniolo ed ex preside dell’Istituto Superiore Leardi, prof.ssa Carla Rondano. Durante la cerimonia il Presidente del Mutuo Soccorso ha poi ricordato Gigi Busto, mancato da poco, che per molto tempo è stato coinvolto nel Premio alla Bontà don Giuseppe Palena.
Matteo Miceli

FacebookTwitterGoogle+Condividi