Furti a raffica in Valcerrina

CASALE – Ladri in azione in Valcerrina.
Diversi i colpi messi a segno approfittando del fatto che non c’era nessuno in casa.
I soliti ignoti hanno colpito prima nell’abitazione di Giuseppe Bonello, impresario edile, a Rosingo di Cerrina, Sono entrati in casa dopo aver forzato una porta finestra e dopo aver rovistato in cassetti e armadi si sono impossessati di 3 mila euro in contanti. Già due anni fa l’impresario monferrino aveva ricevuto la spiacevole visita dei ladri. Qualche giorno dopo a Pozzo di Odalengo Grande altro furto, con identico modus operandi. Al rientro i padroni di casa hanno trovato l’appartamento messo a soqquadro: rubati gioielli e contanti per un ammontare di circa duemila euro. Si segnalano anche alcuni colpi a Murisengo, uno in centro, dove sono state rubate poche centinaia di euro. Furti anche nella zona di Villadeati. Sui colpi stanno indagando i Carabinieri che come sempre invitato la cittadinanza ad avvertire il centralino del 112 nel caso di passaggi di auto e persone sospette.
La scorsa settimana l’immediata segnalazione del sindaco di Coniolo, Enzo Amich, aveva permesso ai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di fermare e individuare in paese alcune persone sospette.

FacebookTwitterGoogle+Condividi