GALLINE SUL PO

«Galleggiare non è importante, è l’unica cosa che conta»

CASALE – È ormai agli sgoccioli il conto alla rovescia per la terza edizione di “Galleggia non Galleggia”, la goliardica manifestazione non competitiva organizzata dagli Amici del Po in programma domenica all’Imbarcadero di viale Lungo Po Gramsci a Casale Monferrato. Dal mattino fino al tardo pomeriggio i concorrenti, attesi a centinaia, saranno impegnati a costruire e a condurre sulle acque del Grande Fiume imbarcazioni realizzate direttamente sul posto in poco più di tre ore con cartone e scotch da imballaggi. Ormai da settimane le iscrizioni hanno fatto registrare il tutto esaurito e per partecipare come concorrenti si può solo sperare nel forfait di un altro equipaggio registrandosi come riserve sul sito www.amicidelpocasale.it (sul portale si trovano anche il regolamento e maggiori informazioni) e presentandosi speranzosi alle ore 9 all’imbarcadero. Per l’ordine di chiamata delle riserve farà fede la data di registrazione. Galleggia non Galleggia, dopo il successo delle prime due edizioni, si propone come una gioiosa sfilata allegorica, con ogni agonismo bandito e la volontà degli organizzatori, supportati dal Comune e da diversi sponsor, di premiare tutti gli intervenuti già all’atto dell’iscrizione. Per i meno ardimentosi e per tutti coloro che non riusciranno a partecipare non resterà che accorrere in massa all’imbarcadero per applaudire e incitare i concorrenti. Mentre la cantante e performer monferrina Selena Bricco sarà la simpaticissima valletta della manifestazione, a valutare le discese degli improvvisati marinai della domenica sarà la giuria presieduta dalla giornalista, speaker radiofonica e curatrice di eventi Laura Gobbi. La coadiuveranno lo storyteller Max Biglia, la Monferrina 2016 e Miss Coniolo Fiori 2017 Chiara Castellaro, il disegnatore e fumettista Michele Melotti e il regista Stefano Marchino. La giuria assegnerà i premi alle imbarcazioni più belle, alle più brutte, alle migliori performance e agli equipaggi più simpatici…

Galleggia non Galleggia, sulla cui sicurezza veglieranno come d’abitudine gli OPSA della Croce Rossa, avrà un ospite speciale che assegnerà un premio all’imbarcazione meglio costruita. Si tratta del noto pilota di motonautica Renato Molinari: il suo palmares, con ben 18 titoli mondiali, parla da solo. In caso di maltempo “Galleggia non Galleggia” si svolgerà domenica 23 luglio ma ogni eventuale decisione in merito sarà tempestivamente pubblicata sul sito www.amicidelpocasale.it.

 

Il programma della giornata:

Dalle ore 8 alle 9: convalida delle iscrizioni

Dalle 9 alle 12,30: costruzione delle imbarcazioni

Dalle 12,30 alle 14: verifiche tecniche, briefing e trasporto dei natanti alla partenza

Dalle ore 14 fino alle ore 18 circa: discese cronometrate

Ore 18 circa: premiazioni

 

FacebookTwitterGoogle+Condividi