Milanese-Malpassuto

Maturità: a tu per tu con il “quizzone”

FOTO E INTERVISTE SULLE ALTRE PROVE SCRITTE D’ESAME SUL NUMERO DI OGGI, GIOVEDI’ 29, DE «LA VITA CASALESE»

CASALE (am) – Da soli, in gruppetti, con le amiche o il fidanzatino, hanno tutti l’aria visibilmente sollevata gli studenti davanti a scuola, appena usciti, nella tarda mattinata di lunedì, dopo aver affrontato quella che viene definita la “terza prova”, oppure il “quizzone”, l’ultimo degli scritti della maturità, iniziati mercoledì scorso, 21 giugno.
“E’ andata bene, sono soddisfatta, delle quattro materie che dovevamo affrontare (inglese, matematica, arte e filosofia) ho trovato solo qualche piccola difficoltà per filosofia – dice Martina Zecchin, di Ozzano, della V A del Liceo delle Scienze Umane – In ogni caso, due ore e mezza sono state sufficienti per fare tutto; anche le prime due prove scritte le ho trovate abbordabili, per italiano ho scelto la traccia storica che mi ispirava maggiormente. Per ciò che riguarda l’orale passerà il 4 luglio; porterò una tesina su “Alice nel paese delle meraviglie”, l’opera di Lewis Carrol che ritengo ancora molto attuale nonostante sia stata scritta nel 1865”.
“Ero agitatissima e molto preoccupata, invece è andata meglio di quanto mi aspettassi. Ho trovato le domande piuttosto facili. – commenta la sua compagna Beatrice Salvaneschi, di Casale – Oggi sicuramente un po’ di relax perché stanotte ho faticato a dormire e alle 5 ero già sveglia. Poi da domani si ricomincerà con lo studio, in vista degli orali”. Beatrice confida di avere un portafortuna nell’astuccio, una piccola pietra presa sul Gran Sasso. “Ne avevo prese altre simili per le mie compagne, è un oggetto che ci unisce e credo sia di buon auspicio per questi esami”, afferma la ragazza.
Ha l’aria tranquilla e rilassata anche Emanuele Cabiale di Ottiglio che frequenta la V B al Liceo Linguistico. Fisica, francese, filosofia e tedesco erano le quattro materie che gli studenti dovevano affrontare per il famoso “quizzone”. “Non ho avuto particolari difficoltà – dice il giovane – e anche le altre due prove scritte penso siano andate bene. Oggi di nuovo a capofitto nello studio, perché sarò tra i primi a passare all’orale, tra due giorni.”
Quattro chiacchere a pranzo con le amiche per rilassarsi un po’ per Francesca Scarrone, di Casale, della V A sempre del Linguistico. “La terza prova è stata sicuramente la più difficile delle tre, ma i nostri insegnanti ci hanno preparato bene, eravamo tutti tranquilli. – sostiene la studentessa – Passerò all’orale il 6 luglio, quindi c’è tempo per prepararsi. A settembre frequenterò Scienze Politiche a Milano; ma prima una bella vacanza in America a casa della famiglia che mi aveva già ospitato lo scorso anno. Non vedo l’ora di partire”.
Un po’ di meritato relax sulla panchina per Michela Martelli e Christian Cavarretta, lei di Casorzo, lui di Trino Vercellesi, entrambi frequentanti la V Perito Chimico del Sobrero.
“E’ stata una prova fattibile, anche se stamattina ero abbastanza preoccupata. Invece è andato tutto bene.  – sottolinea Michela – Gli orali saranno presto, venerdì 30 giugno, ma meglio così, ho ancora qualche giorno per ripassare e poi non ci penserò più. Ad agosto mi aspetta una bella vacanza in Sicilia, e al rientro mi metterò alla ricerca di un lavoro, spero nell’ambito dei miei studi”.
“Io, al contrario, non ero particolarmente ansioso e le prove sono state più facili del previsto. – dice Christian – Delle prime due prove scritte, ho trovato un po’ più difficoltosa quella di “Impianti”, la seconda; purtroppo ci è toccato un argomento che non avevamo affrontato durante l’anno”. Parlando di argomenti più lievi, il giovane dice che andrà in vacanza in Sicilia con Michela e che a settembre, anche lui, si dedicherà alla ricerca di un lavoro.
“A parte la seconda prova, di matematica, che abbiamo trovato tutti piuttosto difficile, credo che le altre siano andate bene. Le tracce del tema di italiano erano belle, a parte la prima, l’analisi del testo di Giorgio Caproni – commenta Sofia Milanese, di Conzano, V A del Liceo Scientifico –  Oggi relax assoluto e poi inizierò a ripassare per gli orali del 4 luglio. A fine luglio ci attende una bella vacanza a Malta con i compagni, e a settembre proverò Biotecnologie e Scienze Infermieristiche”.
“La prova di stamattina non mi è parsa troppo difficile – conferma la compagna Giulia Malpassuto – Ero abbastanza ansiosa ieri sera e oggi, prima di iniziare, ma poi tutto è filato liscio. Ora mi prenderò un giorno di pausa e poi inizierò a ripetere la tesina. Il 13 settembre ho l’esame di Professioni sanitarie, spero di passare Fisioterapia ma come seconda scelta opterò per Ostetricia che andrebbe comunque bene perché mi piace molto”.

FacebookTwitterGoogle+Condividi