Quei giardini ridotti a discarica

giardiniCASALE – Da mesi ormai le panchine dei giardini intitolati ai magistrati Falcone e Borsellino, in viale Cavalli d’Olivola, nel cuore della città, sono diventate abituale ritrovo di gruppi di adolescenti che vi trascorrono la serata tra musica e risate. Niente di particolarmente fastidioso, comunque. Peccato che nessuno si premuri di ripulire i giardinetti dalle tracce della serata. Domenica mattina alcune panchine erano ridotte a succursale di una discarica, con bicchieri di carta abbandonati, bottiglie di plastica gettate in terra, lattine schiacciate, pacchetti e mozziconi di sigarette lasciati ovunque, nonostante ci sia più di un cestino dell’immondizia a portata di mano. E ancora plastica, cartacce, sacchetti di patatine… Un vero scempio come documentano le foto  scattate da un nostro lettore che ci ha segnalato l’episodio.

FacebookTwitterGoogle+Condividi