IMG_0909

Salvato il capriolo nel Lanza

CASALE (20 APR 16 – 11:45) – Delicata operazione dei Vigili del Fuoco di Casale che, questa mattina, sono riusciti a salvare un capriolo rimasto incastrato in un canale di scolo del Lanza, all’altezza del centro direzionale della Buzzi Unicem. Sono servite più di due ore ai pompieri casalesi per cercare di agganciare l’animale selvatico, incastrato in uno stretto cunicolo, ed estrarlo cercando di lasciarlo illeso. Sul posto anche la Polizia Locale di Casale che ha collaborato nella gestione del soccorso.

Il capriolo è stato avvistato verso le 9.30 di questa mattina, forse proveniente dai boschi della Cittadella. E’ sceso sulla riva del Canale Lanza quando, spaventato dall’abbaiare di un cane, si è tuffato nel corso d’acqua. Ha nuotato per una decina di metri contro corrente, prima di tentare di tornare sulla riva, non riuscendovi. Ad un certo punto ha trovato un canale di scolo e si è infilato all’interno. Spaventato, è andato sempre più in fondo, fino ad incastrarsi.

Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco chiamati da un passante che ha assistito alla scena. I pompieri si sono calati nel canale con la barca e dopo averla assicurata alla riva, hanno iniziato il salvataggio. Un vigile, con divisa da speleologo, si è introdotto nello stretto canale e dopo diversi tentativi e quasi un’ora e mezza, è riuscito a legare con un cappio l’animale e a farlo trainare a bordo della barca. Dopo averlo immobilizzato (per sicurezza dello stesso animale e dei vigili) e coperto la testa con un panno scuro per tranquillizzarlo, è stato portato a riva e caricato sul Defender dei Vigili del Fuoco.

FacebookTwitterGoogle+Condividi