DSCN3501

Vandali imbrattano l’Urp

 

CASALE – Notti di tentati furti e atti vandalici in città. Domenica verso mezzanotte un agente delle Volanti del Commissariato di Casale, fuori servizio e in borghese, ha notato in via Lanza un giovane che stava armeggiando vicino ad un’auto. Lo ha inseguito e poi bloccato, con l’aiuto dei colleghi, mentre cercava di nascondersi dietro un cespuglio nei giardinetti dell’Asl in via Palestro. Vicino all’auto è stato rinvenuto un mattone con cui probabilmente voleva sfondare il vetro dell’auto, mentre in via Palestro i poliziotti hanno anche recuperato un piede di porco e kit di chiavi, brugole e cacciaviti. Il giovane, un albanese di 20 anni, è stato arrestato per tentato furto. Nella notte fra martedì e mercoledì è invece stato imbrattato il muro dell’ufficio dell’Urp davanti al Municipio, in via Mameli. E’ comparsa la scritta “Antifascisti militanti” con un omino e una A di anarchia. Sul posto la scientifica della Polizia e agenti della Polizia Locale. Si stanno visionando i filmati delle videocamere presenti in zona.

FacebookTwitterGoogle+Condividi