20-09-2012 festa del vino e del monferrato al mercato pavia di piazza castello gente che mangia

Vino, fuochi e majorettes

CASALE – Le majorettes, la musica di Folkermesse, la gastronomia e i vini di qualità proposti da 25 Pro Loco e 16 produttori vinicoli e le ‘Vespe’ al centro della 55ª edizione della “Festa del Vino e del Monferrato” che per due fine settimana, da venerdì a domenica, vedrà la presenza al Mercato Pavia di decine di migliaia di visitatori. Il taglio del nastro si terrà venerdì alle ore 18 da parte del sindaco Titti Palazzetti, cui seguirà l’apertura degli stand con gli affollatissimi appuntamenti gastronomici a pranzo e cena. Quasi una ottantina le proposte fra antipasti, primi, secondi e dolci fra specialità della cucina monferrina, astigiana, vercellese e della Lomellina. Sabato sera alle ore 22,30 ecco gli attesi fuochi d’artificio sul Lungo Po Gramsci davanti al Castello. Domenica tradizionale gara dei Barcè.
Innumerevoli le proposte per i buongustai. Si spazia dai tradizionali agnolotti, panissa, tagliolini, risotti, alla trippa, tonno di coniglio, friciulin di erbette, rane fritte, lumache, insalata di fagioli, tonno e cipolle, fino al tradizionale fritto misto alla piemontese, verze e costine, peperoni contadini, bollito misto con bagnetto, grigliate, lingua in salsa verde, brasato e tomini, per concludere con una ampia scelta per gli amanti del dolce: torronata, fagottino di mele, torta di castagnaccio e amaretti, tartufata, lo zabaione con krumiri, tiramisù e il salame di ciccolato. E poi i veri protagonisti della kermesse: i vini. Ben sedici i produttori presenti con il meglio fra bianchi, rossi e spumanti, con le eccellenze premiate al Torchio d’Oro. Grignolino, Barbera, Bonarda, Freisa, Chardonnay, Malvasia e Moscato, solo per citare i più gettonati. Confermati i 2500 posti a sedere con spettacolo pirotecnico che è in programma sabato sera alle 22,30 sul Lungo Po all’altezza del Castello.
Nel corso dei due weekend al Castello di Casale si terrà la 32° edizione della Folkermesse con filodiffusione al mercato Pavia. Nel primo fine settimana si esibiranno Raffaello Simeoni, Gai Saber + Saber Sisteme e Folkamiseria, poi nel secondo weekend sarà la volta di Simone Campa e l’orchestra Suonatori, Biolcati con il duo Bottasso Tombesi e a chiusura il 25 settembre gli Uriba. Numerosi gli eventi collaterali al salone Tartara con esibizione di Boogie, Streetdance, danza orientale e il concerto dell’associazioni Centro Esperienze Musicali di Rosignano. In programma anche mostre al Castello, una nuova edizione di “Casale Città Aperta”, appuntamenti e visite guidate al Museo Civico, in Sinagoga e in Cattedrale, il raduno delle Vespa Club, la tradizionale “Tavolozza settembrina” e la seconda edizione di “Monferrarrando, con motogita nel Monferrato casalese”. Domenica 18 poi la quarta edizione della gara dei barcè, il mercatino Doc Monferrato e quello florovivaistico e hobbistico.

FacebookTwitterGoogle+Condividi